Paintball Regole

e regolamento interno

La prima regola, e siamo sicuri rispetterete, è:

DIVERTITEVI!

Immergetevi nel verde del nostro campo e divertitevi a verniciare i vostri avversari…correte,sporcatevi e vedrete che a fine giornata vi sentirete come dei bambini!

Tutta la vernice è biodegrabile e si lava via con una strofinata di panno umido

Vi forniremo tutto l’attrezzatura necessaria per giocare

Il numero di giocatori può variare da un minimo di 8 ad un massimo di 20

Se siete in pochi o addirittura soli,ma volete provare il paintball,non preoccupatevi! Vi uniremo ad altri partecipanti…

 

Le regole di gioco non sono molte, ma vanno assolutamente rispettate

Un giocatore è eliminato se una paintball lo colpisce e si rompe su qualsiasi parte del corpo e anche sul marcatore. Rompendosi la pallina lascia una macchia di colore. In questo caso il giocatore è VERNICIATO. Se vieni verniciato dovrai alzare subito il marcatore, urlare “ OUT !!! ” ed uscire dal campo velocemente sempre tenendo alzato il marcatore e assolutamente SENZA MAI TOGLIERTI LA MASCHERA!!!: in questo modo gli altri giocatori sapranno che sei eliminato.

Se un giocatore viene colpito da una pallina che però non si rompe, oppure da uno schizzo di colore (nel caso la pallina scoppi contro il suo riparo), il giocatore è PULITO e rimane in gioco.

Molto importante, non si spara mai a:

    • un giocatore “out” che sta abbandonando il campo;
    • chiunque sia presente sul campo senza un marcatore (civili);
    • chi ha il marcatore alzato (resa);
    • ad un giocatore vicino (distanza inferiore ai 3 metri): poiché un colpo ravvicinato può far molto male. Se un giocatore si trova in posizione di netto vantaggio su un altro giocatore vicino (ad esempio se esso è ignaro della sua presenza o se è preso alle spalle o è totalmente scoperto) il giocatore in vantaggio può eliminarlo senza sparare semplicemente urlandogli “SEI SOTTO TIRO!!”. Se il giocatore in netto vantaggio spara all’avversario saranno dichiarati OUT entrambi.

Regole di sicurezza: in campo la maschera va tenuta SEMPRE!!! PER NESSUNA RAGIONE CI SI PUO’ TOGLIERE LA MASCHERA IN CAMPO. Per qualsiasi “fastidio” provocato da essa il giocatore può uscire dal campo, andare nell’area sicura e sistemare la maschera.
Nell’area sicura protetta dalle reti (fuori dall’area di gioco) i giocatori possono non tenere le maschera, ma i marcatori devono avere sicura e tappi inseriti e devono essere puntati sempre verso il basso, poiché in quest’area possono essere presenti persone esterne al gioco che non portano protezioni facciali.

 

IMPORTANTE!!!

All’inizio di ogni turno di giocata il personale di assistenza illustrerà le regole del gioco ed in particolare le norme di sicurezza obbligatorie. Il mancato rispetto di queste norme, in particolare se reiterato, potrà portare ad insindacabile giudizio dell’associazione all’espulsione dal campo del giocatore per tutto il tempo restante del turno.

Nessun rimborso delle quote versate sarà corrisposto in caso di espulsione.

Per ulteriore sicurezza i marcatori vengono accuratamente controllati prima di ogni giocata con apposito cronografo, per evitare che superino i limiti di potenza massima consentita .

Ricordiamo che durante le partite è sempre corretto mantenere un atteggiamento maturo e responsabile ai fini del divertimento stesso.


REGOLAMENTO INTERNO

“Paintball Granda”

Ogni partecipante ha l’obbligo di leggere attentamente il regolamento interno ed accettarlo in ogni sua parte prima di poter accedere liberamente alla struttura. Documenti richiesti per partecipare:

  • Carta d’identità in corso di validità [ in alternativa patente di guida e/o passaporto].
  • Non sono ammessi altri documenti tesserini universitari, abbonamenti etc.. etc..
  1.  E’ assolutamente obbligatorio per ogni giocatore l’utilizzo della maschera protettiva all’interno del campo da gioco. Essa potrà essere tolta solo ed esclusivamente nell’area di sicurezza, ed eventualmente alla fine della singola giocata, dopo che tutti i giocatori avranno inserito il tappo di sicurezza sul proprio marcatore. L’Organizzatore non risponderà in alcun modo di eventuali danni provocati da coloro che non abbiano rispettato questa fondamentale regola.
  2. Ogni giocatore si assume la responsabilità per eventuali danni recati volontariamente o involontariamente a persone, animali,attrezzatura fornita o cose durante tutte le fasi di gioco, dispensando così l’organizzatore.
  3. Durante il gioco si raccomanda di mantenere un comportamento civile e rispettoso nei confronti della natura, degli animali, della quiete pubblica e di tutte le strutture del gioco.
  4. E’ assolutamente vietato usare parole, gesti e frasi offensive nei confronti degli altri giocatori, sia all’interno che all’esterno della struttura.
  5. L’Organizzatore è autorizzato ad allontanare persone dal gioco, senza dover necessariamente dar loro alcuna giustificazione.
  6. Per i partecipanti, sia maggiorenni che minorenni, è obbligatorio richiedere la domanda di partecipazione, dopo aver consegnato firmati la DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITA’ ed il relativo REGOLAMENTO INTERNO. Per i minori di anni 18 è obbligatoria la firma di uno dei genitori o di chi ne eserciti la potestà genitoriale. Il gioco è vietato ai minori di anni 14 anche se accompagnati da un genitore.

 

IL MANCATO RISPETTO  E LA NON ACCETTAZIONE DI UNO SOLO DEI PUNTI SOPRACITATI, COMPORTANO L’ESCLUSIONE DEL GIOCATORE DALLE ATTIVITA’ DI GIOCO.